Boschung Technology Center

Breve descrizione

Tecnologia all'avanguardia per il Gruppo Boschung.

Per consentire lo sviluppo e il collaudo di nuovi sistemi, il progetto si compone di diverse parti:
Un edificio principale, una tettoia e una via di rullaggio che si collega direttamente alla pista della base aerea. Poiché l'edificio si trova vicino a una falda acquifera, poteva solo crescere in altezza. L'edificio principale ha quattro piani e offre spazio a circa 150 dipendenti.

Il piano terra ospita le officine di manutenzione e sviluppo, un magazzino e un'area logistica per la consegna e la spedizione delle merci. Uno showroom, dove sono esposte le macchine più importanti del gruppo, funge da area di accoglienza per i clienti.
Tutti gli ambienti hanno un'altezza del soffitto di otto metri. Il primo piano è stato progettato come un mezzanino che si collega alle stanze principali del piano terra. Sopra l'area dello showroom si trova il ristorante aziendale, dotato di una cucina professionale, una galleria, due sale di formazione e una sala conferenze.

Una galleria con gli uffici dei responsabili delle officine si trova a un'altezza elevata sopra le officine. L'appartamento di servizio per il custode si trova nell'angolo nord-est del primo piano dell'edificio. È dotato di un cortile interno ed è accessibile in modo indipendente. I due piani superiori sono destinati agli uffici amministrativi. La copertura disposta parallelamente all'edificio principale funge da magazzino per materiali e macchinari; è prevista anche un'area di lavaggio.

Progetto

Le fondazioni sono costituite da pali trivellati con puntoni e solette in calcestruzzo. Ci sono due strutture diverse: la parte nord dell'edificio è costruita in cemento armato sotto forma di solette e colonne (a causa del numero di piani e di un possibile ampliamento), mentre il capannone dell'officina e la copertura sono in acciaio con profili HEA e piastre di supporto del tetto. Le facciate sono costituite da quattro tipi di costruzione: sistema a travi posticce per lo showroom, sistema a travi posticce con porte industriali per le officine, sistema di facciata ventilata con pannelli isolanti per l'area di stoccaggio, sistema di facciata a doppia pelle con tende per l'area amministrativa per proteggere gli uffici dall'inquinamento acustico. Le coperture sono piane e fungono da bacini di raccolta. Le coperture della tettoia, delle officine e del magazzino prevedono l'installazione di pannelli fotovoltaici. Una tettoia circonda l'edificio. All'interno, la scelta dei materiali varia a seconda della funzione degli ambienti. I pavimenti del piano terra, degli uffici dei responsabili delle officine al piano terra e degli uffici Beng al secondo piano sono rivestiti in resina sintetica, mentre al primo piano è stato posato il parquet nel ristorante, nelle aule di formazione, nel mezzanino e nell'appartamento del custode, oltre che nelle sale riunioni al terzo piano. Nelle restanti stanze del 2° e 3° piano, i pavimenti sono in moquette. Il desiderio di preservare la matericità delle pareti giustifica la scelta del calcestruzzo smaltato e della dispersione bianca sui mattoni. I soffitti sono caratterizzati da setti acustici orizzontali o verticali che movimentano gli spazi. Un'attenzione particolare è stata riservata all'energia. Per quanto riguarda l'elettricità, una stazione di trasformazione è installata sotto il tetto. Per quanto riguarda il riscaldamento, due pompe di calore geotermiche funzionano in modo bivalente con una caldaia a gas alimentata dalla rete del gas naturale. Esistono tre tipi di distribuzione: Radiatori negli uffici, riscaldamento a pavimento nello showroom e nell'appartamento del custode, riscaldatori radianti nel magazzino e nell'area logistica. Le officine meccaniche sono riscaldate con pannelli radianti a gas. Per garantire un piacevole comfort anche in estate, ai piani dello showroom e dell'amministrazione è previsto un sistema di raffreddamento attraverso le solette senza massetto. Sono le diciotto sonde geotermiche che permettono di generare il raffreddamento sfruttando il principio del geocooling.

Avete interesse? Mettetevi in contatto con noi!

Contatti

Torna alla panoramica