Ristrutturazione di due sili di farina grezza presso la cementeria di Karsdorf

Breve descrizione

L'Ospedale Cantonale di Aarau è attualmente il più grande edificio ospedaliero di nuova costruzione della Svizzera. Il nome "Dreiklang" (triade) si spiega con l'interazione ottimale tra le aree funzionali e gli ambulatori nell'edificio di base e il blocco di degenza sovrastante.

Progetto

Il progetto "Dreiklang" non è solo un edificio ospedaliero di alta qualità, ma ha anche il potenziale per diventare un punto di riferimento nella città di Aarau. La sua posizione al centro del parco ospedaliero di nuova concezione è una garanzia di scambio tra visitatori e pazienti, dipendenti e passanti. Il portico antistante segnala l'apertura e allo stesso tempo fornisce un orientamento. L'edificio dimostra chiarezza non solo all'esterno, ma anche negli spazi interni. Divise nelle tre aree di utilizzo - ambulatori, aree funzionali e reparti - sono state create zone indipendenti e facili da individuare. La loro combinazione dà luogo a una struttura semplice e facilmente comprensibile. Questo garantisce ciò che l'Ospedale Cantonale di Aarau rappresenta oggi: un'assistenza medica caratterizzata da competenza ed efficienza e che allo stesso tempo promette la massima flessibilità. Un'idea di base domina il concetto delle tre zone edificabili: Il principio delle distanze ridotte per il personale e i pazienti. I reparti più frequentati - come il pronto soccorso, la radiologia e gli ambulatori di medicina interna - sono collocati al piano terra. Al primo piano si trovano le discipline chirurgiche, al secondo quelle interventistiche e conservative e la terapia intensiva. Il centro madre-bambino si trova al terzo piano. Il blocco di degenza, con i suoi reparti di cura e una vista eccezionale sulla verde campagna circostante, si estende dal quarto al nono piano. È stata prestata una cura costante per separare le aree ambulatoriali da quelle di degenza e i relativi flussi di traffico. Per sfruttare al meglio le sinergie, al centro dell'edificio è stato inserito un boulevard che collega tutte le aree.

Il nuovo edificio KSA è stato costruito secondo il più alto standard edilizio attuale, Minergie P-ECO, e soddisfa quindi i più elevati standard di qualità, comfort ed energia.

Servizi in dettaglio

Il progetto è attualmente uno dei più grandi edifici ospedalieri di nuova costruzione in Svizzera. Si compone di due piani interrati sfalsati, quattro piani interrati, sei piani letto e un piano tecnico superiore. Il primo piano letto (= 4° piano) sarà lasciato così com'è e il concetto sarà concepito in modo tale da consentire anche altri usi su questo piano. Ci sono anche possibilità di espansione nei piani interrati a nord e a est. Questo garantisce la massima flessibilità per futuri adattamenti.

L'intera progettazione è realizzata secondo il metodo BIM (BIM = Building Information Modelling) in 19 discipline e con circa 200 sottomodelli, che vengono fusi in un modello complessivo. La gestione della qualità del progetto (PQM) garantisce il rispetto degli standard e delle specifiche pertinenti. Inoltre, ciò consente la gestione e il controllo sistematici dei fattori di successo e dei rischi rilevanti da parte del committente, del responsabile generale, dei progettisti e degli appaltatori. Ogni fase è sottoposta a un'analisi continua dei rischi e delle cuciture. Il piano di esecuzione BIM esistente regola il modo in cui la pianificazione basata sul modello, l'esecuzione collaborativa e il controllo della qualità e delle scadenze sono utilizzati in modo integrato e garantisce che non si perdano conoscenze tra le singole fasi di costruzione. Grazie alla pianificazione secondo il metodo BIM, tutti i dati dell'edificio possono essere utilizzati per la gestione futura dell'edificio come parte del facility management dell'ospedale stesso. Il KSA è attualmente il più grande progetto di Implenia Ltd e viene realizzato in cantiere con il metodo BIM2FIELD senza carta.

Tutti i possibili aggiustamenti sono soggetti a criteri di efficienza economica e funzionalità delle operazioni future. La struttura portante del nuovo ospedale, con il suo reticolo di colonne uniforme, le zone centrali e le dieci zone di risalita sistematicamente disposte per i servizi dell'edificio, si traduce in una struttura planimetrica con la massima adattabilità. Ciò garantisce che le future modifiche strutturali possano essere eseguite in modo efficiente ed economico, con il minor impatto possibile sui costi operativi. La programmazione della KSA viene effettuata con la Lean Construction per garantire processi stabili e una sequenza di costruzione prevedibile e coordinata. Anche l'azione lungimirante lungo la catena dei processi e il lavoro di squadra collaborativo supportano questo modo di lavorare.

Sfide

  • Coordinamento degli utenti, coordinamento della costruzione di ospedali, incluse le sale operatorie, pianificazione BIM (incluso BIM2FIELD), realtà virtuale.

Sostenibilità

  • Il progetto sarà certificato secondo Minergie-P-Eco.

Ulteriori informazioni

  • Ingegnere civile: WaltGalmarini AG, CH-8008 Zürich
  • Riscaldamento / Raffreddamento / Aria condizionata / Progettista sanitario: Kalt & Halbeisen Ingenieurbüro AG, CH-8048 Zürich
  • Progettista di ventilazione / Gas medicali: Vadea AG, CH-8304 Wallisellen 
  • Progettista elettrico: IBG AG, CH-8409 Winterthur
  • Superficie del pavimento (GF): 114713m2
  • Numero di posti letto per infermieri: 472
  • Numero di posti in clinica diurna: 130

Interesse suscitato? Mettetevi in contatto con noi!

Contatto

Torna alla panoramica
data-lux-contextualcontenturi="https://implenia.com/it-it/realizzazioni/dettaglio?type=1520796480"